Accessori fotografici: lenti close-up, flash, GPS

0

flashIl Flash

Parliamo di tre accessori fotografici che sono importanti e non possono non essere menzionati all’interno del panorama fotografico. Primo tra tutti è il flash, che è perfetto per chiunque voglia avvicinarsi alla fotografia still life. In linea generale possiamo dire che è un ottimo alleato qualora sia necessario un’azione veloce, dove si ha quindi la necessità di poter immortalare in tempi rapidi un’immagine. In commercio è possibile trovare una vasta quantità accessori fotografici, quali di flash la cui caratteristica è quella di emettere lampi di luce che sono collegati al tempo di apertura dell’otturatore della tua macchina. In questo modo la scena sarà illuminata dalla macchina per catturare immagini luminose. Può essere collocato a terra, su un ripiano, oppure andrà fissato alla macchina fotografica. (Per avere maggior informazioni in merito al flash e al suo uso in fotografia leggi anche: “Il flash e le luci drammatiche”)

lenti-close-upLenti close-up

Questo accessorio è consigliato per chiunque voglia sperimentare la macrofotografia. Se non hai a tua disposizione una reflex, oppure un obiettivo idoneo per tale tipologia di fotografia, ti consigliamo di iniziare a provare con le lenti addizionali, dette lenti close-up. Si possono applicare sulla lente principale e servono per trasformare quest’ultima in una lente con maggiore potere di ingrandimento.E’ possibile combinarle tra loro così da incrementare proprio questo fattore. Inoltre garantiscono la caratteristica di ridurre la distanza minima di messa a fuoco. Sul mercato di trovano vendute in set da 5 pezzi a un prezzo che varia da 30 a 50 euro.

GPS

Il GPS ha un importanza diversa in fotografia rispetto ai due accessori appena citati. Serve per poter sempre documentare l’esatto luogo in cui è stata scattata una fotografia, una scelta utile per poter così raggruppare le proprie foto una volta importate sul proprio computer. E’ il modo più pratico per alcuni esperti, tra i quali spiccano speleologi, tecnici, archeologi e ricercatori, per poter sempre segnalare e archiviare al meglio nei propri documenti, le foto che raccontano scoperte e ritrovamenti. Sicuramente è quell’accessorio meno utilizzato dai fotografi ma è pratico proprio perché potrai sempre salvare le informazioni geografiche relative a ogni scatto che si realizzi.

Share.

I commenti sono chiusi